Taboo charming mother I

La trama non sembra essere troppo originale: c'è un marito che pensa troppo al lavoro e una moglie frustrata, il figlio di lui adolescente ribelle e affascinante. Niente di troppo originale, almeno inizialmente la trama ricorda i titoli americani della serie Taboo, la sola eccezione è che nel cartone animato giapponese non ci sono legami diretti di sangue.

La qualità dei disegni del cartone animato è eccezionale. E' relativamente facile trovare il DVD non censurato con i sottotitoli in inglese, non so se esiste anche una versione in italiano.

Attenzione! Il seguente sommario contiene spoiler.

Misako è una giovane casalinga, è sposata da un anno con Yosuke, più anziano di lei. Con loro vive il figlio di Yosuke Kazuiho, nato da una precedente relazione di lui e già piuttosto grandicello. Kazuiho sembra il classico adolescente ribelle, apparentemente non ha accettato il nuovo matrimonio del padre e ignora Misako.

La mattina si svolge secondo un rituale ordinario: Yosuke esce per andare al lavoro e Kazuiho va a scuola, Misako rimane da sola a casa e... risponde alla quotidiana telefonata del maniaco che la chiama ogni giorno. Le telefonate del molestatore sono pesanti ma la donna non si rivolge alla polizia e chiude il telefono solo dopo aver ascoltato per in po' il maniaco.

La sera a letto Misako cerca di parlare della cosa del marito ma questi come al solito è troppo stanco e vuole soltanto dormire.

Il giorno seguente si svolge la solita routine ma il maniaco telefonico questa volta ha una sorpresa per Misako: fuori dalla porta di casa ha lasciato un vibratore nuovo, pronto all'uso, batterie comprese. Invece di allarmarsi la giovane casalinga porta in casa il giocattolo sessuale e pensa di nasconderlo in un armadio ma il maniaco telefona ancora.

Con una scusa il molestatore telefonico la convince a prendere in mano il vibratore ed accederlo. Misako aggancia il telefono, e comincia a chiedersi se il maniaco la sta osservando...

La notte Misako ha voglia, prova a svegliare il marito per far l'amore ma Yosuke, come al solito, è troppo stanco. La mattina seguente il pervertito telefona ancora.
Il maniaco promette che non chiamerà più se Misako accetta di ubbidire ai suoi ordini almeno una volta, la casalinga accetta. Per prima cosa accende il vibratore, poi allarga le gambe e se lo accosta sulla passera. Sempre seguendo le indicazioni telefoniche inizia a massaggiarsi le tette e a leccarsi i capezzoli. La donna ammette di provare piacere e comincia a seguire con passione le indicazioni telefoniche, immaginando di fare un pompino succhia il vibratore, quindi si cala le mutande e se lo appoggia sulle grandi labbra. Il maniaco è bravissimo a dosare il piacere e Misako ascolta coscienziosamente le istruzioni, finalmente riceve il permesso di ficcarsi dentro il vibratore e finalmente esplode in un colossale orgasmo!

E' solo l'inizio: la stessa Misako chiede al maniaco di chiamarla e il loro appuntamento telefonico mattutino diventa fisso, lui le manda altri vibratori e dei video pornografici e lei non finge più di non gradire la loro "relazione" ma a un certo punto il telefono smette di suonare...

Una sera a casa Amamiya suona il campanello della porta, Yosuke è ubriaco fradicio e un suo collega lo sta riportando di peso a casa, casualmente inciampa e per non cadere si appoggia con entrambe le mani sulle enormi tette di Misako.
La sera la donna sotto la doccia ripensa a quel tocco, le mani di un estraneo sulle sue tette, comincia a fantasticare mentre si tocca. Lo shampo è finito, va a prenderlo ma quando torna in bagno trova Kazuhiko che si sta masturbando con le sue mutandine. E' scandalizzata ma allo stesso eccitata alla vista del figliastro, finalmente un uomo che la considera una donna! Kazuhiko viene nella mutante della matrigna e lascia la stanza, Misako entra, recupera le sue mutandine e si eccita all'odore di sperma. Il giorno dopo si masturba con i suoi vibratori, quando è sul più bello finalmente il suo molestatore la chiama.

Il maniaco continua a darle ordini e la cosa le piace moltissimo, solo quando iniziano a parlare di Kazuiko la donna dimostra un certo disagio, misto ad eccitazione. Mentre si masturba Misako pensa al figliastro, ha i due vibratori saldamente piantati uno nella figa e uno nel culo quando si spalanca la porta e Kazuiko entra nella stanza trovando la matrigna nuda, sul divano la figa grondante e i due vibratori ancora inseriti.

Taboo Charming Mother Vol 1

Commenti (0)

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.