Le intoccabili

Film in costume che piacerà a quelli che apprezzano lo stile di Joe D'Amato. Tutto il film è girato con uno strano filtro seppia per dargli un tocco vintage. Molte inquadrature e molte posizioni dimostrano che la classe non è acqua e quando un regista di talento ci si mette d'impegno il film che ne vien fuori non può che essere interessante.
Nota: io ho visto la versione in lingua inglese con una voce fuori campo in italiano di qualità terribile, il film circola anche nella versione italiana (le intoccabili) e in inglese con il titolo Some like it hard.

  • Genere: Pornografici
  • Titolo: Wonderful Untouchable
  • Titolo originale: Some like it hard
  • Nazione: Italia
  • Anno: 1996
  • Durata: 110 minuti
  • Regia: 1996
  • Altri interpreti:

    Jerry Pike: Elliot Ness
    Selene
    Steven St. Croix
    April Adams
    Tony Montana
    Sofia Ferrari: cameriera del Bar
    Nikky Rendal
    Nik East

Attenzione! Il seguente sommario contiene spoiler.

Siamo a Chicago negli anni '20 del secolo scorso, bande criminali imperversano per la città, nonostante il proibizionismo l'alcol circola a fiumi come le scommesse clandestine e i locali che offrono illegalmente questo genere di divertimenti. Il denaro scorre a fiumi e il tenente Elliot Ness cerca di combattere la criminalità e recluta agenti per la sua squadra speciale.

Il film è girato in costume e le musiche di sottofondo hanno un tocco di Jazz e non sarebbero neppure male solo che sembrano suonate con una pianola Bontempi. Non si può pretendere la perfezione di Luchino Visconti per cui errori come le calze autoreggenti di Nylon elasticizzato possono essere perdonate. Invece tutte le sborrate in slow motion tendono a essere piuttosto ripetitive.

La prima scena di sesso del film è interpretata da April Adams (l'unica bionda del film) e Steven St. Croix. Senza bisogno di una valida ragione per sentirsi eccitati i due cominciano a baciarsi su una panchina, lei glielo succhia e appena è pronto inizia a cavalcarlo. Cambiano un po' di posizioni ed è da notare una caratteristica del film: potrà piacere o non piacere ma le inquadrature sono tutte spettacolari, senza eccezioni. Il suono è una chiavica.

Quasi contemporaneamente Nikki Randall inizia a fare sesso con Nick East e Tony Montana a pochi metri di distanza dalla prima coppia che si sta ancora dando da fare quando i tre cominciano. Le premesse erano buone ma la scena in realtà si conclude piuttosto velocemente.

I bar di Chicago sono piuttosto vivaci, spesso scoppiano risse. Ness si prende una bottigliata in testa quando entra in uno di questi bar per cercare informazioni sul mafioso Tony Giardino ma non gli va poi così male: la cameriera (Sophia Ferrari) per consolarlo gli fa un appassionato pompino e quindi lo cavalca prendendolo nella figa e nel culo. Di seguito i due si esibiscono in una posizione di penetrazione anale piuttosto complicata prima di concludere.

Nella scena seguente un mafiosetto (Tony Montana) fa lo sborone con una prostituta (Nikki Randal), addirittura minaccia di fare una strage se qualcun altro prova a toccarla. La ragazza apprezza le parole del gelosone e spalanca le gambe facendosela leccare perbene, quindi la penetra in varie posizione e conclude scopandole la bocca.

Ness si occupa dell'addestramento di una agente (Selene) e le insegna come riuscire a ottenere informazioni infiltrandosi negli ambienti del crimine. In poche parole se la scopa. Si comincia con una rapida leccata di figa, un altrettanto breve pompino e quindi il capo investigatore comincia a scoparsi l'allieva su una scrivania dell'ufficio. Anche in questo caso le inquadrature sono magistrali, degna di nota la penetrazione anale a pecorina sul tavolo.

Poliziotta infiltrata

L'agente di Ness entra in azione e si conquista la fiducia di un gangster facendosi scopare nella sua sontuosa villa con piscina.

Quando un gangster viene arrestato dalla polizia i suoi rivali festeggiano e uno dei gangster conclude il film festeggiando alla grande scopandosi tre ragazze contemporaneamente in una scena lunghissime che riesce a non essere troppo noiosa.

Commenti (0)

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.