Big Breasted Female Teacher Mikasa Masasaka

Titolo originale Big Breasted Female Teacher Mikasa Masasaka Continued To Be Fucked And Gangbanged, Genere Japan Adult Video, Giappone, Anno 2019, Durata 120

Il film è stato girato successivamente all'intervista ed è il secondo film di genere rape interpretato da Mia. Forse la protagonista non vincerà mai un premio oscar ma con due tette del genere alcune pecche nella recitazione si possono perdonare!

  • Titolo: Big Breasted Female Teacher Mikasa Masasaka
  • Regia: Mondo
  • Altri interpreti:

    Mia Masuka

Attenzione! Il seguente sommario contiene spoiler.

Tutti i fan di Mia Masuzaka sono rimasti piuttosto colpiti dall'intervista che ha rilasciato, in particolare molti attendevano i film di genere rape che lei stessa dichiarava di voler girare. Questo è il secondo, in un precedente film infatti Mia veniva molestata su un treno affollato (una situazione piuttosto comune nei video pornografici giapponesi) ma non era un grande film. In particolare molti hanno notato le sue scarse capacità recitative, insomma le scene erano talmente poco credibili da soffocare tutta la potenziale eccitazione. Questo film è un po' meglio.

Pur essendo giovanissima Mia interpreta un'insegnante, la cosa non è troppo insolita in Giappone dato che tra insegnanti e studenti possono esserci anche pochi anni di differenza. Le sue enormi stette sembrano strizzate, a malapena contenute nel vestito che indossa mentre fa lezione e i suoi studenti non riescono a levare gli occhi dalla scollatura della prof. Uno degli studenti sembra sinceramente innamorato di lei, la aspetta in sala professori e le chiede di uscire ma non sembra disposto ad accettare un rifiuto da parte dell'insegnante. E' riuscito a mettere le mani su video hard con la tettuta professoressa, glielo mostra e minaccia di diffonderlo se non accetterà di fare sesso con lui.

In sala professori

E' esattamente questa la scena che è stata maggiormente criticata dai fan: quando si passa al sesso Mia è fantastica, ma quando è ancora vestita non recita ancora bene. La resistenza che oppone al ragazzo è poco credibile, quasi comica, va molto meglio quando si passa all'azione.
Il ragazzo la costringe a succhiarglielo, poi la fa alzare, le strappa i collant e la scopa sul tavolo della sala professori. I due proseguono su una sedia e le tette di mia che saltellano a ritmo sono uno spettacolo, tornano sul tavolo e lui le viene sulle enormi tette.
Mentre i due scopano un bidello si masturba nel corridoio, osservandoli dalla porta socchiusa.

La prof e i suoi studenti

Il giorno seguente la lezione non va come programmato, il ricatto continua e questa volta tutta la classe abusa dell'insegnate (Mia insegna in un liceo maschile), i ragazzi se lo fanno succhiare e usano le belle tette per masturbarsi.

Alla fine della lezione tocca al bidello: l'inserviente prepara una scivolosa trappola nel corridoio, quando Mia cade fa finta di soccorrerla e la porta negli spogliatoi dove la ammanetta e la imbavaglia per scoparsela, se lo fa succhiare, la spinge contro gli armadietti per scoparsela da dietro, la fa stendere su una panchina dello spogliatoio fino a godere sulla sua faccia.

Anche il giorno seguente la lezione di Mia si trasforma in un laboratorio di educazione sessuale in cui NON si fa teoria, i ragazzi se la scopano tutti, più o meno contemporaneamente, lasciandola sul pavimento coperta di sperma.

La foto ricordo

Il film si conclude con insegnante e studenti che scattano insieme una bellissima foto ricordo.

Commenti (0)

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.