Porno Holocaust

E' uno dei primi film hard di Joe D'Amato e uno dei più riusciti. Inizialmente doveva essere un film a genere horror ma poi nel corso delle riprese la produzione cambiò idea e il regista, senza troppi problemi, rimescolò la trama trasformandolo in un film porno-horror.
Si tratta di uno dei primi film porno italiani, in quel periodo - secondo una dichiarazione del regista stesso - non si sapeva esattamente come dovevano essere fatti e questo ha contribuito a creare un film che può piacere o meno e che personalmente ritengo un capolavoro.
Le scene di sesso hanno ben poco in comune con i film porno degli anni successivi e ancor meno con gli orribili amatoriali più recenti, sembra che gli attori facciano l'amore, senza recitare, senza posizioni acrobatiche, senza penetrazioni o sperma spruzzato come da un idrante.
Il film vede un interprete straordinaria: la misteriosa e bellissima attrice dominicana Lucia Ramirez che non è neppure accreditata ma che è la colonna portante di tutto il film.
Il film è conosciuto anche come Holocausto Porno (Spagna) e Orgasmo nero II - Insei der Zeombies (Germania).

  • Genere: Pornografici
  • Titolo: Porno Holocaust
  • Titolo originale: Porno Holocaust
  • Nazione: Italia
  • Anno: 1981
  • Durata: 108 minuti
  • Altri interpreti:

    Dirce Funari: la professoressa Simone Keller
    George Eastman: dottor Lemoir, marito di Simone
    Annj Goren: contessa Dorcin de Saint Jacques, zoologa
    Mark Shanon: tenente O’Day
    Lucia Ramirez: Annie Darmon, fisica nucleare (non accreditata)
    Joe D'Amato: Benoit, reporter (non accreditato)
    ?: Pierre, membro dell'equipaggio della nave
    ?: Jacques, membro dell'equipaggio della nave

  • Film correlati: Hard Sensations, Sesso Nero, Le notti erotiche dei morti viventi

Attenzione! Il seguente sommario contiene spoiler.

Il film è ambientato in una non precisata isola del tropicale dove nel 1958 è stata fatta esplodere una bomba atomica per un test nucleare contaminando l'ambiente e causando mutazioni nella fauna locale, sono stati osservati e fotografati animali di dimensioni eccezionali.

Il tenente O'Day ha l'ordine di portare sull'isola un gruppo di scienziati incaricati di investigare sugli effetti delle radiazioni, deve agire con discrezione tenendo al largo la stampa che sospetta che stia succedendo qualcosa di strano, in un'isola dove la gente muore in modo misterioso.

In attesa della partenza Il tenente fa conoscenza con la professoressa Darmon, fisica nucleare e con la professoressa Dorcin, zoologa mentre Simone prova a farsi una scopata con il marito approfittando dell'atmosfera del luogo esotico ma il dottor Lemoir viene appena lei glielo prende in mano.

L'incontro con la professoressa

In attesa della partenza la contessa si fa una prima scopata con Simone, lasciata insoddisfatta dal marito e quindi si reca in un bordello locale dove si scopa due negroni contemporaneamente. Anche questa scena mostra una certo ingenuo realismo: i due attori di colore hanno dei normalissimi cazzi, certo le dimensioni sono generose ma non sono i bastoni di marmo che le produzioni degli anni successivi ci mostreranno continuamente. Pur essendo un rapporto a tre un tantino oltre la soglia della cosiddetta "normalità" non c'è traccia di doppie penetrazioni, sesso anali o improbabili posizione adatte più a un circo che a una sessione di sesso.

Nel frattempo il tenente invita Annie a pranzo e poi la porta a visitare l'isola; sulla spiaggia la bellissima professoressa fa il bagno nuda e quando esce dall'acqua il marinaio parte all'attacco. I due fanno sesso in riva al mare e questa scena - esplicita con succhiamenti, leccamenti e penetrazioni in primo piano - non può che essere definita "dolce", sembra che i due stiano facendo l'amore, addirittura non viene mostrata la sborrata finale dato che lui le viene dentro.

Il tenente, gli scienziati e i due uomini di equipaggio finalmente sbarcano sull'isola dove si accorgono di alcune stranezze: il livello di radioattività è molto basso ma sull'isola ci sono alcuni granchi di dimensioni molto maggiori del normale.

Approfittando di un momento di tranquillità Simone si avventa sulla contessa Dorcin (che ce l'ha ancora dolorante dopo la scopata coi negroni) e se la fa sul bagnasciuga, a poca distanza nascosto dalla vegetazione uno sguardo cattivo osserva la scena.

Nell'isola c'è qualcosa che non va, i granchi che dovrebbero essere grandi un paio di centimetri ne misurano circa 20. Tutta colpa degli esperimenti nucleari e delle radiazioni, ovviamente, ma gli scienziati e il tenente non ci perdono il sonno anzi, approfittando di una passeggiata O'Day e Annie si fanno un'altra scopata in riva al mare.

Sull'isola non ci sono animali, almeno di giorno non riescono a trovare forme di vita interessanti e così il professor Lemoir e sua moglie decidono di provare a esplorare di notte. Nel pomeriggio Simon prova a scoparsi il marito e finalmente riesce a combinarci qualcosa di buono ma appena hanno finito si scatena l'orrore.
Il professore si allontana a la moglie viene aggredita da un essere mostruoso che la costringe e succhiargli il suo grosso cazzo e poi la uccide. Anche i due membri dell'equipaggio vengono uccisi dal mostro che poi strangola anche Lemoir. Il tenente, Annie e gli altri sopravvissuti si mettono in cerca dei dispersi cercando di capire cosa è successo ma il mostro incontra la bella Darmon e la colpisce facendola svenire e imprigionandola in una grotta e offrendole addirittura del cibo, forse a causa del colore della pelle il mostruoso abitante dell'isola non la uccide e non la violenta ma le offre addirittura del cibo e dei fiori.

Il mostruoso mostro dell'isola

I superstiti finalmente capiscono di essere in pericolo, chiedono aiuto via radio e si attrezzano per resistere qualche giorno. La contessa capisce di essere in grave pericolo e vuole usare bene quelli che potrebbero essere i suoi ultimi momenti di vita, chiede al tenente O'Day di fare sesso e dopo dopo averglielo succhiato un po' si fa scopare.

Il mostro fa a pezzi anche il giornalista Benoit che era arrivato di nascosto sull'isola per scoprire le vere intenzioni della spedizione scientifica e quindi anche l'ultimo degli studiosi rimasti, fa secca la contessa e si scopa il suo cadavere.

Il tenente si accorge di aver bisogno di un'arma (ma va?), recupera un fucile subacqueo e con questo riesce ad ammazzare il mostro dopo aver liberato Annie, per qualche strana ragione sana e salva nella grotta. Dopo che il mostro è morto i due salgono su una barchetta e dopo essersi allontanati di qualche metro dalla riva si fanno l'ultima scopata, forse a festeggiare lo scampato pericolo.

Commenti (1)

  • Giorgio

    Giorgio

    23 Agosto 2017 at 04:31 |
    hahahaha ma dove li trovi questi fiml?

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.