Sesso Nero

Il film è il primo film pornografico italiano, girato a Santo Domingo quasi per caso: Joe D'Amato e George Eastman si trovavano nell'isola e avevano già girato altri sei film, per recuperare i soldi persi al gioco da Eastman decisero di girarne un settimo e D'Amato scrisse la sceneggiature in un solo giorno. Pur avendo avuto un ottimo successo economico non è famoso come ci si aspetterebbe anche a causa di continui problemi con la censura italiana, il film è stato girato nel 1978 ma è uscito solo due anni più tardi proprio per questi problemi.

  • Genere: Pornografici
  • Titolo: Sesso Nero
  • Titolo originale: Sesso Nero
  • Nazione: Repubblica Domenicana, Italia
  • Anno: 1980
  • Durata: 84 minuti
  • Altri interpreti:

    Mark Shanon: Mark Lester
    ?: Jacques amico di Frank
    Annj Goren: Maira
    Chantal Kubel (non accreditata): la cameriera
    Fernando Arcangeli: spogliarellista
    Lucia Ramirez: Lucia (moglie di Jacques)
    Sandy Samuel: ballerina al night club
    George Eastman: amico di Frank
    Lola Burdan: Liza Lester, moglie di Mark

  • Film correlati: Hard Sensations, Porno Holocaust

Attenzione! Il seguente sommario contiene spoiler.

Mark Lester ha un problema: gli è stata diagnosticata una ipertrofia alla prostata ed ha 15 giorni di tempo per sottoporsi a un intervento chirurgico che gli rimuoverà i gioielli, se non la farà morirà, l'uomo decide quindi di usare al meglio le due settimane di attività che gli rimangono e prende un aereo per Santo Domingo. Gli restano 15 giorni, accompagnati da sofferenze atroci mitigati da potenti antidolorifici che il medico gli prescrive.

Nell'isola caraibica Mark incontra il suo vecchio amico Jacques ma il suo scopo è scoprire quanto accaduto a una sua vecchia fiamma di cui ha completamente perso le tracce. Dopo 12 anni di assenza l'isola è cambiata ma non più di tanto, in particolare i suoi abitanti hanno conservato le vecchie tradizioni di ospitalità.

Mark arriva al suo albergo, lo Sheraton, e si fa un riposino pomeridiano per riprendersi dal jet lag, E' steso nudo sul netto e la cameriera entra nella stanza e si masturba guardandolo ma quando lui apre gli occhi e si alza comincia a succhiarglielo quindi si china e si fa scopare da dietro stando in piedi, l'ospitalità delle donne locali è ancora all'altezza della sua fama.

Dopo una passeggiata in città Mark va a cena dal suo amico Jacques dove conosce la sua bellissima moglie, Lucia, una donna di colore salvata dal marciapiede; chiacchierando la coppia parla del loro progetto di ingrandire una scuola locale per bambini locali che hanno aperto.. Mark si comporta da vero bastardo, fa allontanare Jacques con una scusa e rimane solo con sua moglie, parlando con lei le fa capire che è disposto a dare i soldi di cui la coppia ha bisogno per la scuola solo se lei accetterà di fare sesso con lui, Lucia si spoglia, si inginocchia sul pavimento e gli fa un pompino.

Mark e Lucia

Mark è in preda a dolore lancinanti e per resistere deve fare uso dei potenti antidolorifici che gli ha prescritto il medico, passeggiando in città gli sembra di intravedere Maira, la sua vecchia fiamma, con lo stesso aspetto che aveva 12 prima, come se non fosse invecchiata di un attimo. Nessuno sa che cosa sia successo alla ragazza, Mark ne ha perso le tracce da più di un decennio, nell'isola si dice che è morta ma non tutti ne sono sicuri soprattutto perchè il padre di Maira è un potente stregone voodoo. Mark pensa che di essere in preda a delle allucinazioni causate dall'antidolorifico ma si rifiuta

Mark si reca in un locale notturno dove scopre che il proprietario è un suo vecchio amico che gli parla di strani riti voodoo che si svolgono nell'isola e quindi gli offre uno spettacolino a base di sesso. Ancora in preda a strane allucinazione Mark vede Maira esibirsi al posto della spogliarellista.

Mark incontra il padre di Maira che gli spiega che la ragazza è morta ma che lui ne ha catturato l'anima conservandola in una bottiglietta.

Da New York arriva direttamente nella camera d'albergo dove Mark sta riposando sua moglie, Liza, che ha parlato col medico ed è preoccupata per la salute del marito ma, prima di tutto, vuole scopare; i due non fanno sesso da anni ma dopo una mezza lite trombano.

All'uscita dall'albergo Mark trova un biglietto alla reception, è di Maria che dice di aspettarlo al "solito posto", lui ci va e ritrova la sua vecchia fiamma, in carne e ossa, bellissima ma molto carogna. Per umiliarlo fa un pompino ad un ragazzo di colore proprio davanti a lui che assiste alla scena senza muovere un muscolo, infatti Mark ha avuto la brillante idea di accettare di masticare un intruglio voodoo che la sua ex fidanzata gli ha offerto.

L'umiliazione

I 15 giorni previsti dal medico come limite per effettuare l'intervento stanno scadendo, con precisione svizzera la malattia massacra il protagonista con dolori lancinanti e allucinazioni continue. Invece di tornare in albergo Mark si rifugia in una bettola dove la paffuta proprietaria gli offre un po' di sesso, lui non accetta l'offerta ma poi vede in uno stato di dormiveglia la locandiera e la sua Maira che fanno sesso con due uomini di colore nella stessa stanza.

La moglie di Mark si reca da Jacques e da sua moglie in cerca di notizie del marito ma non trova un clima particolarmente collaborativo: Jacques è piuttosto incazzato per le corna, conosce molto bene le abitudini dell'ex-amico e quindi riesce a rintracciarlo con un paio di telefonate ma per offrire questa informazione alla signora Lester c'è una condizione: vuole vendicarsi. Costringe la donna a spogliarsi e si fa fare un pompino, sotto gli occhi della moglie Lucia (che trova la situazione eccitante e si masturba).

Sempre più in preda al delirio Mark si ritrova sulla spiaggia dove fa sesso con Lucia. Si risveglia nella camera d'albergo con Maira. Poi arriva la locandiera e lui la ammazza a coltellate. In albergano arrivano Jacques (che ha mantenuto la parola) con la signora Lester ma nella stanza trovano il cadavere dell'albergatrice e Jacques vede passare Maira in strada.

Maira non è Maira: è sua sorella minore di 10 anni, addestrata dal padre a sostituirsi alla sorella maggiore per compiere la sua vendetta. Maira-bis incontra Mark sulla spiaggia, si fa scopare e gli confessa di non essere la Maira che crede lui. A questo punto Mark decide di comportarsi in modo logico: va in riva al mare e si taglia il cazzo, senza aspettare il chirurgo. Sulla scena arrivano Liza e Jacques, mano nella mano, che trovano il cadavere di Mark.

Commenti (0)

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.