Bible Black New Testament 1: Revival

Primo episodio della serie Bible Black New Testament, composta da sei episodi:

  1. Revival "Fukkatsu" (復活) Rinascita
  2. Reunion "Saikai" (再会) Riunione
  3. Rule "Shihai" (支配) Regola
  4. Recollection "Sōki" (想起) Ricordo
  5. Rejection "Kyozetsu" (拒絶) Rifiuto
  6. Reproduction "Saisei" (再生) Riproduzione

La serie New Testament è uscita come terza della saga Bible Black ma gli avvenimenti narrati secondo la cronologia complessiva della storia si collocano come secondi.

Sono passati alcuni anni dalla notte di Walpurgis Shiraki e Saeki sono diventate insegnanti della loro vecchia scuola, mentre la professoressa Takashiro è diventata suora. Imari invece è una poliziotta e lavora a casi di omicidi legati a fenomeni paranormali.

Pur mantenendo una ambientazione e un taglio simili all'originale Bible Black questa serie vira più il genere horror con alcune scene splatter.

Sottotitolo della serie è La Lancia di Longino, si riferisce alla tradizione cristiana per cui un legionario romano chiamato Longinus trafisse con la propria lancia il corpo di Gesù ancora sulla croce per assicurarsi della sua morte.

Un'ultima annotazione: della serie esiste una versione per il mercato giapponese censurata. Quelle prodotte per il resto del mondo (e più facili da trovare) non hanno nessuna censura.

Attenzione! Il seguente sommario contiene spoiler.

Si inizia con due ragazze che stanno facendo jogging, in un viadotto vedono una macchina, apparentemente abbandonata. All'interno trovano due corpi mutilati.

Sono passati anni dalla notte di Walpurgis, Shiraki e Saeki, diventate insegnanti nella loro vecchia scuola hanno rifondato il club della magia, Saeki manda una delle adepte della setta, la giovane Yuki, a ottenere informazioni a proposito della lancia di Longino la ragazza offre sesso in cambio di indizi e quindi riesce a sapere tutto. Se per caso non capire il riferimento vi aiutiamo noi: come spiegato nel Vangelo di Giovanni Gesù morto sulla croce venne trafitto con una lancia (appunto) da un soldato romano che, secondo la tradizione, si chiamava Longino (appunto).

Il custode della scuola, facendo il suo giro notturno, incontra un fantasma dall'aspetto di una inquietante ragazza. Yuki si trova sul tetto della scuola con il professor Yoshitani e se lo sta scopando, infatti ha saputo che padre dell'insegnante era archeologo e aveva ritrovato il prezioso reperto in Marocco, prima che se ne perdessero le tracce; in quel momento, senza nemmeno lasciarli finire, interviene il fantasma che li uccide con la magia.

Una presenza inquietante

Il giorno dopo incontriamo Imari, che è diventata ufficiale di polizia in un corpo investigativo d'elite che si occupa di indagini "speciali", una specie di X-Files della polizia giapponese chiamato Tokken. Insieme a lei c'è la sua collega, la giovane agente Aki Ichikawa e il capo del loro reparto, il Capitano Yuge Touruda. I tre sono incaricati di partecipare alle indagini sull'omicidio avvenuto a scuola.

Una delle stranezza che scoprono subito gli investigatori è legata ai cadaveri: il corpo della ragazza è praticamente intatto mentre quello del professore è bruciato completamente.

Ufficialmente il Tokken soffiato l'indagine alla polizia ordinaria ma l'agente Yamanishi Naoto non sembra intenzionato a farsi da parte.

Appena Imari tocca il cadavere della ragazza inizia una visione collettiva che mostra con dei flashback quanto accaduto la notte precedente, che coinvolge anche l'agente Yamanishi che ha seguito di nascosto Imari. Appare un'altra donna fantasmatica, il fantasma e Yamanishi sembrano riconoscersi reciprocamente, la ragazza è la professoressa Kitami! Nuovo incantesimo del fantasma che provoca un'esplosione diretta verso il povero poliziotto.

L'agente Yamanishi si risveglia in ospedale; come la solerte infermiere gli spiega è stato portato lì in stato di incoscienza dagli agenti del Tokken.

Nel corso delle indagini Imari e Aki si recano in banca per controllare una cassetta di sicurezza intestata al professor Yoshitani ma in realtà appartenente a suo padre, di cui si sono perse le tracce. Entrando in banca scoprono che è in corso una stranissima rapina: i banditi più che dei soldi sembrano interessati a creare una specie di rituale e coinvolgono cliente e banchieri in un'orgia collettiva piuttosto sanguinosa dato che uccidono una degli ostaggi. I rapinatori continuano con la cerimonia e stanno per violentare Imari ma la magia ha su di lei un effetto imprevisto. Kitami sembra riprendere possesso del suo corpo (la riconosciuto perchè le spunta il temutissimo cazzo retrattile), si libera delle corde, fa fuori un rapinatore e continua la violenza sugli ostaggi, apparentemente facendo proseguire la cerimonia.

La rapina in banca

Commenti (0)

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.