Bible Black 2: Black Ceremony

Secondo episodio della serie Bible Black, composta da sei episodi:

  1. School of Black Magic Kuromajutsu no Gakuen (黒魔術の学園) Scuola di magia oscura - Bible Black
  2. Black Ceremony Kuro no Gishiki (黒の儀式) Cerimonia oscura - Bible Black 2
  3. Black Sacrifice Kuro no Ikenie (黒の生贄) Sacrificio oscuro - Secondo Sacramento 1
  4. Black Caress Kuro no Aibu (黒の愛撫) Carezza oscura - Secondo Sacramento 2
  5. Black Dinner Kuro no Bansan (黒の晩餐) Cena oscura - Rivelazioni 1
  6. Black Descent Kuro no Kōrin (黒の降臨) Discesa oscura - Rivelazioni 2

Attenzione! Il seguente sommario contiene spoiler.

Avevamo lasciato Saeki che, facendo a Minase il miglior pompino che mai cartone animato abbia fatto ad altro cartone animato, riusciva a farsi rivelare dal ragazzo dell'esistenza del libro magico. Minase torna a casa dopo che Saeki ha lanciato una oscura profezia in merito a qualcosa di brutto che sta per accadere e a casa incontra nuovamente Shiraki, mentre i due stanno facendo sesso (esattamente sul più bello) Imari entra nella stanza e li scopre. Tra Minase e Imari non c'è niente di più che amicizia, in apparenza, ma l'atmosfera è carica di gelosia.
Il giorno seguente Minase parla con Shiraki e le confessa che quello che lei sente per lui non è vero amore ma il frutto di un incantesimo che lui stesso le ha lanciato. In preda a un raptus di disperazione Shiraki apparentemente tenta di suicidarsi, gettandosi dal tetto della scuola dove i due stavano parlando ma fortunatamente si salva e se la cava con qualche graffio.
Il giorno dopo a scuola Minase incontra la sinistra professoressa Kitami e si rifà sotto anche Saeki, la fuoriclasse del pompino, che spiega a Minase di aver ri-fondato il club della magia chiuso dodici anni prima. Minase le spiega di aver chiuso con la magia ma, mentre cammina nel corridoio della scuola, incontra la professoressa di arte, Hiroko Takashiro, che con un tono di voce degno dell'esorcista fa capire di saperla lunga.
Infischiandosene degli avvertimenti ricevuti Minase ha la bella idea di tornare nei sotterranei della scuola, proprio nella stanza dell'altare. Forse la sua idea è di disfarsi del libro ma in quel momento entra la professoressa Kitami che ha ben altri progetti per la testa. La professoressa finalmente spiega cosa è successo 12 anni prima, il club della magia ha compiuto un sacrificio umano per evocare un demone ed era proprio lei la vittima del rito! Kitami dopo la morte ha fatto un patto con il demone evocato che le ha concesso di restare in vita per 12 anni, con poteri magici e la possibilità di trasformare il clitoride in un fantastico cazzo. Il demonio al termine dei 12 si riprenderà Kitami anima e corpo ed è per questo che lei, nel frattempo, sta cercando il modo di trasferire se stessa nel corso di una vergine e beffare il demone. La professoressa comincia a trombarsi il giovane Minase, stavolta senza usare il pisello retrattile, lo porta sull'altare e lo cavalca, pronunciando formule magiche e mettendo in movimento forze soprannaturali. Un demone prende il controllo di Imase.
A casa il ragazzo si trova di fronte la sorella in abiti molto discinti, invece di darle della svergognata come qualunque bravo fratello avrebbe fatto, le tocca l'enorme seno. Il demone che è dentro di lui è talmente potente che la sorella, solo per questo tocco, perde il controllo di se stessa ed è costretta a masturbarsi in camera sua.
Kitami e Minase a questo punto si recano da Saeki, presidentessa del ricostituito club della magia, proprio mentre è in corso un rituale. Kitami è a caccia di una vergine.
Ci sono tre ragazze nel club, c'è Minase e poi c'è la professoressa Kitami che, grazie al pene retrattile, conta sia come uomo che come donna, dato che di vergini non ce ne sono si scatena una lunga orgia. Le tre ragazze finiscono sotto controllo demoniaco.
Le cose si mettono male per la dolce e innocente Imari, dopo aver visto il suo amato amico Minase fare sesso con un'altra ragazza si è rifugiata a casa e non ne è più uscita ed è l'unica vergine in circolazione...

Il rito satanico

Commenti (0)

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.