HK Hentai Kamen

Il film non ha assolutamente niente di erotico. Zero. Nix. Entra tra le recensioni della directory perchè è divertente ed è comunque un viaggio tra le perversioni sessuali (hentai), in particolare quelle giapponesi. E' un film mainscrean ed ha ricevuto buone recensioni dalla critica. Non credo che esista una versione doppiata in italiano, io l'ho visto in giapponese con i sottotitoli in inglese.

  • Genere: Erotici
  • Titolo: HK Hentai Kamen
  • Titolo originale: HK 変態仮面
  • Nazione: Giappone
  • Anno: 2013
  • Durata: 90 minuti
  • Regia: Yūichi Fukuda
  • Altri interpreti:
    • Ryohei Suzuki (Kyosuke Shikijo/Hentai Kamen)
    • Fumika Shimizu (Aiko Himeno)
    • Ken Yasuda (professor Towatari)
    • Tsuyoshi Muro (Tamao Ogane)
    • Nana Katase (Maki Shikijo)
  • Film correlati: Hentai Kamen: Abnormal Crisis

Attenzione! Il seguente sommario contiene spoiler.

In giapponese Kamen letteralmente significa maschera, per quanto riguarda televisione, cinema e fumetti il termine indica quei supereroi che si trasformano in qualche modo e al termine della trasformazione si ritrovano con un costume più o meno buffo e qualche superpotere. Tanto per capirci i più famosi in Italia sono i Kamen Rider e i Power Rangers.

Premessa importante: io ho trovato irresistibili alcune trovate umoristiche del film ma molti potrebbero non trovarle altrettanto divertenti. Per esempio nei titoli di testa perculano le siglette di spider man, x-men e affini, quando usano i superpoteri come fruste che si muovono come se fossero vive i protagonisti fanno con la bocca i rumorini tipici dei cartoni animati... non a tutti trovate di questo tipo fanno ridere.

Il film comincia con l'irruzione del detective Shikijo in un locale sadomaso dove una mistress sta "intrattenendo" un cliente. La donna mette rapidamente KO il poliziotto con la sua magica frusta e tecniche SM che il poliziotto in fondo sembra apprezzare al punto che i due hanno un figlio, Kyosuke, il protagonista del film.

Kyosuke Shikijo è uno studente liceale con un alto senso della giustizia e scarsissime capacità fisiche. Incapace di assistere a un'ingiustizia senza intervenire, quando vede due teppisti che se la prendono con un senzatetto prende le difese del malcapitato e incassa una poderosa serie di sganassoni.

A scuola i compagni di classe non sembrano troppo sorpresi di vedere la faccia di Kyosuke tumefatta, non è una novità per lui presentarsi a scuola dopo essere stato malmenato; la novità è Aiko Himeno, una nuova studentessa molto carina che si siede nel banco vicino a quello di Keisuke e di cui lui si innamora istantaneamente. Kyosuke ci prova: frequenta un corso di arti marziali ma è una schiappa apparentemente senza speranza.

Lo stesso giorno Kyosuke casualmente passa davanti a una banca dove è in corso una rapina: i criminali si sono asserragliati all'interno con degli ostaggi e Aiko è una di questi. Il ragazzo decide di intervenire senza aspettare l'intervento della SWAT, entra in banca di soppiatto e riesce e mattere fuori combattimento uno dei rapinatori. Deciso a intervenire nel salvataggio degli ostaggi indossa il costume del rapinatore svenuto ma fa confusione e invece della maschera per caso si mette in testa un paio di mutante da donna: come molti supereroi scopre per caso i suoi superpoteri e diventa un nuovo giustiziere mascherato: Hentai Kamen!

Hentai kamen

Kyosuke sbaraglia i rapinatori schivando i proiettili perculando Matrix e mettendoli a terra con i suoi superpoteri da pervertito, Aiko è colpita dai poteri del giustiziere, come al solito la polizia interviene solo a giochi fatti.

Nei giorni seguenti Hentai Kamen prosegue nella sua lotta contro il crimine, le sue imprese finiscono sui giornali e Aiko è una grande ammiratrice del supereroe. Come tutti i supereroi anche il pervertito mascherato ha i suoi arcinemici, tra questi ci sono Tamao Ogane, il capo del club di karate del liceo di Keisuke, e il professor Towatari.

Tamao prova a sconfiggere Hentai Kamen in uno scontro frontale ma fallisce, prova a quindi a mandargli contro una lunga serie di scagnozzi ma anche questi non riescono nell'impresa di battere il supereroe che se ne va in giro per Tokyo saltando su ponti ed edifici anche meglio di Spider Man e senza imbrattare la città di ragnatele.

Towatari cerca di screditare Hentai Kamen mascherandosi come lui e girando per la città a guardare sotto le gonne, dopo una lunga ricerca, inseguimenti e combattimenti anche Towatari viene sconfitto.

Resta l'ultimo degli arcinemici da sconfiggere, Tamao, ma è un avversario tosto: pur di vincere si è costruito un robottone mecha che si rivela essere molto difficile da sconfiggere. L'unica possibilità per il trionfo del bene sul male è che Kyosuke indossi come maschera le mutandine di Aiko e non quelle di una ragazza qualsiasi, solo in questo modo i suoi poteri potranno essere liberati al 100% della potenza. Imbarazzata dalla richiesta Aiko, per il bene dell'umanità, accetta la stravagante richiesta, gli cede le sue mutandine e Hentai Kamen riesce a batter Tamao e porre fine alle sue mire distruttive.

Commenti (0)

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.