Scarlet Diva

Film piuttosto noioso, privo di scene di sesso esplicito ma i cui sesso e droga sono elementi portanti, nel film sembrano esserci chiari riferimenti alle (presunte) molestie subite da Asia Argento da parte di Weinstein, il produttore americano di cui tanto si parla in questi giorni.

  • Genere: Erotici
  • Titolo: Scarlet Diva
  • Titolo originale: Scarlet Diva
  • Nazione: Italia
  • Anno: 2000
  • Durata: 90 minuti
  • Regia: Asia Argento
  • Altri interpreti:

    Asia Argento: Anna Battista
    Vera Gemma: Agata
    Daria Nicolodi: madre di Anna
    Fabio Camilli: Paolo
    Peppe Lanzetta: Bruno
    Francesca D'Aloja: agente di Anna
    Leo Gullotta: Dott. Vessi
    Paolo Bonacelli: Benito
    David D'Ingeo: Adam

Attenzione! Il seguente sommario contiene spoiler.

Film di esordio alla regia per Asia Argento che ne è anche l'interprete principale, a mio parere inutilmente lungo, barocco e complicato.

La storia racconta le vicende di Anna, un'attrice di film erotici che crede di essere una grande diva. La sua vita privata è un continuo rimbalzo da un trip all'altro con continue sperimentazioni di nuove droghe, da un uomo all'altro con anche qualche donna, tanto per variare un po' il tema.

Una delle poche cose degne di note del film infatti è una scena di sesso lesbo tra Asia Argento e Selen, niente di esplicito ovviamente ed è anche una scena piuttosto breve ma comunque interessante.

Asia Argento e Selen

Altro tema interessante è quello legato al produttore che compare nel film, un personaggio viscido che sembra scegliere le attrici e i relativi ruoli in base alla loro disponibilità, in altre parole è un molestatore seriale e questo sembra essere un chiaro riferimento al cosiddetto caso Weinstein, ovvero le vicende legate al produttore americano accusato di molestie da parte di numerosi attrici e altre donne dello spettacolo, tra cui la stessa Asia Argento. Come mai l'attrice e regista abbia aspettato 17 anni prima di denunciare quanto subito non solo al cinema ma anche in procura è un altro discorso.

Anna, la protagonista del film, oltre a credere di avere un talento sprecato rispetto ai ruoli che le vengono affidati ha una vita personale piuttosto complicata: l'unico uomo di cui si innamora è australiano, il che complica parecchio la possibilità di creare una relazione stabile. Come se non bastasse quando è al settimo mese di gravidanza scopre che lui è sposato ed ha un figlio.

Come detto la droga e il sesso sono elementi fondamentali in questo film ed è in realtà l'unico motivo per cui abbiamo deciso di includerlo nella nostra directory.

Commenti (0)

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.