Fidanzata x Fidanzata x Fidanzata

Di questo film di animazione ho visto la versione in giapponese con sottotitoli in inglese, non credo che esista senza censura e la censura è terribile, ci si abitua ma è molto fastidiosa. A parte questo è bellissimo, molto ben disegnato, con una trama intrigante e coinvolgente e personaggi interessanti.
I tre episodi sono usciti in anni differenti e non sono produzioni ad alto budget, il terzo in particolare è sensibilmente più breve dei primi due, molte scene sono economiche citazioni delle situazioni precedenti.

  • Genere: Hentai
  • Titolo: Kanojo x Kanojo x Kanojo
  • Titolo originale: 彼女×彼女×彼女~三姉妹とのドキドキ共同生活~
  • Nazione: Giappone
  • Anno: 2009
  • Durata: 3 episodi di 30 minuti ciascuno
  • Regia: Murayama Kousuke
  • Altri interpreti:

    Haruomi Shiki: lo studente protagonista (il fortunato bastardo)
    Mafuyu Orifushi: la sorella più piccola (la bionda)
    Natsumi Orifushi: la sorella maggiore  (la viola coi capelli raccolti)
    Akina Orifushi: la secondogenita (la rosa)
    Midori Byakudan: presidentessa della classe di Shiki e Akina
    Suzuran Himenohara: occhialuta compagna di classe di Shiki e Akina
    Tsukasa Honnouji: altro compagno di classe, ammiratore delle tre sorelle

Attenzione! Il seguente sommario contiene spoiler.

Episodio 1: l'incontro

Shiki da bambino andava spesso a giocare a casa delle sorelle Orifushi, adesso dopo tanti anni torna in quella casa dove lo attendono per ospitarlo per qualche tempo. L'inizio non è dei migliori, anche suonando insistentemente il campanello nessuno risponde così il ragazzo entra e si ritrova di fronte Akina (la secondogenita delle tre sorelle) mezza nuda dato che è appena uscita dal bagno.

Le tette di Akina

Passato l'imbarazzo a Shiki viene offerta la ex-camera del padre dato che le sorelle Orifushi vivono da sole, entrambi genitori sono morti anni prima. E' Natsumi, la primogenita, a fare da capofamiglia; oltre a dirigere la casa è lei ad occuparsi del negozio di famiglia che le sorelle hanno ereditato. Shiki guarda con occhi interessati Akina che è sempre stata carina, anche da bambina, ma ora è diventata una bellissima donna.

Shiki ha dovuto abbandonare casa sua dato che l'isola in cui abita è stata evacuata a causa di un'eruzione vulcanica, per proseguire gli studi viene trasferito in una nuova scuola e si ritrova in classe con Akina, nella stessa classe ci sono anche Midori e Himenohara due belle ragazze che si interessano a lui ma con intenzioni nettamente diverse. Akina è la reginetta della scuola e riempe Shiki di attenzioni e questo non piace a tutti gli altri maschi del liceo.
La notte Shiki si alza per andare in bagno, passa davanti alla camera di Mafuyu e la osserva intenta in una sessione di masturbazione, fa finta di niente e se ne torna tranquillamente a dormire.

Il giorno seguente in treno si comincia, Shiki e Akina vanno a scuola insieme e si ritrovano in una carrozza del treno molto affollata, ripensando a quello che ha visto la sera precedente Shiki si eccita e Akina sente il cazzo duro del ragazzo sulle chiappe, con grande generosità si offre di farlo venire e lo masturba attraverso i vestiti senza che gli altri passeggeri se ne accorgano.
Durante la notte Shiki si avvicina alla porta della camera di Mafuyu per osservarla mentre si masturba ma questa volta la ragazzina lo scopre e lo costringe a entrare. Lo fa sdraiare sul pavimento, gli toglie i calzoni, gli scopre il cazzo e gli pratica un lungo e soddisfacente footjob.

Natsumi lavora nel negozio di dolciumi ereditato dai genitori e il giorno seguente Shiki decide di andare ad aiutarla anche per sdebitarsi un po' dell'ospitalità ricevuta. Il negozio non è molto attivo, i clienti sono molto rari e così in una delle lunghe pause il ragazzo si lascia sfuggire l'ammirazione che prova per le tette di Natsumi e lei, molto generosamente, gliele lascia assaggiare nel retrobottega. Dopo una spagnola Natsumi cavalca il cazzo di Shiki e i due godono giusto un attimo prima dell'ingresso di un cliente nel negozio. La sera a cena Natsumi sembra non ricordare niente.

Il giorno seguente Shiki e Akina casualmente si ritrovano soli in casa, si ritrovano a letto, iniziano a baciarsi e decidono di andare oltre, Akina fa il suo primo pompino, lui la svergina e le viene dentro (della qual cosa i due non sembrano essere particolarmente preoccupati). Sono giovani, lui ce l'ha ancora duro e procedono con un bis, sperimentando nuove posizioni.

Episodio 2: l'incontro nel bagno, nell'infermeria e nel paradiso delle cameriere

Le tre cameriere sexy

I quattro ragazzi decidono di andare al mare, non solo per divertirsi ma anche per provare a vendere un po' dei gelati di che Natsuko prepara. Shiki e Akina si appartano e cominciano a fare sesso tra gli scogli, lui gode un paio di volte ma poi i due finiscono per essere travolti dalle onde.

Il giorno seguente Shiki durante l'intervallo corre disperatamente verso il bagno e travolge Suzuran quando questa spunta improvvisamente davanti a lui, quando cade le esce un piccolo vibratore che teneva inserito nelle mutande, per nascondere la cosa Suzuran trascina Shiki nel bagno delle ragazze e comincia a fargli un pompino. Lui pensa che sia per convincerlo a mantenere il segreto ma le cose non stanno così, più semplicemente lei ha voglia e appena il cazzo è pronto comincia a cavalcarlo e a gemere, quando i due godono con un grido un'altra ragazza nel bagno si accorge di quello che sta succedendo...

Il giorno seguente Shiki va in infermeria con una mezza scusa, su un letto trova Suzuran che dorme su un lettino tenendo in mano un grosso vibratore, prova a nasconderlo ma proprio in quel momento spunta l'acidissima Midori che fraintende completamente la situazione e pensa che il ragazzo sia un pericolo pervertito.
Midori ha capito quello che è successo nel bagno e anche che Shiki e Akina hanno un relazione così chiede al compagno di classe di lasciare in pace Suzuran per la quale nutre un certo interesse, in cambio gli offre il suo corpo e una sessione di sesso no limits. Si inginocchia e comincia a succhiarglielo con impegno, anche se in realtà è il suo primo pompino. Shiki gode ma naturalmente non è sufficiente a calmare le sue adolescenziali energie, Midori si mette a pecorina e si fa scopare, Suzuran si sveglia e comincia a leccare cazzo e figa fino all'orgasmo collettivo.

Tornato a casa Shiki è stanco, trova un libro che stava leggendo Mafuyu e scopre che si tratta di pornografia, inizia a leggerlo, si eccita e la ragazzina entra nella stanza per punirlo, dimostrando ancora doti di dominatrice inaspettate per una ragazza della sua età. Lo lega e comincia a massaggiargli il cazzo e poi lo fa godere stringendolo tra le gambe. Lo succhia con insospettabile perizia e quindi se lo infila tra le gambe e lo cavalca, a questo punto Shiki riesci a liberarsi e se la scopa facendole sperimentare alcune posizioni impegnative.

A scuola Tsukasa si sta dimostrando un ammiratore un po' stalker ma anche intraprendente. E' un ammiratore delle tre belle sorelle e non perde occasione per fotografarle e filmarle. E' anche un feticista ed ha cucito delle uniformi da cameriera sexy perfette per le misure delle tre, confessa a Shiki di averle create con il sogno di vederle indossate dalle sorelle Orifushi.
Shiki oltre a essere un porco ha anche un grande senso imprenditoriale e capisce che quelle uniformi possono essere l'occasione per risollevare le sorti del negozio e sbaragliare la concorrenza. Nonostante le proteste convince le tre sorelle a indossarle e a servire il gelato ai clienti così vestite: la coda per entrare in negozio diventa chilometrica.
Dopo la pesante giornata di lavoro i quattro sono stanchissimi ma soddisfatti, Akina per ringraziare Shiki dei suoi sforzi si fa scopare indossando l'uniforme da cameriera sexy e accetta anche di farsi riprendere con una telecamera;  si sono appena fatti la seconda quando anche le altre due sorelle entrano nella stanza contendendosi e condividendo l'uccello del fortunato bastardo.

Episodio 3: L'incontro al Festival, alle terme e l'harem paradisiaco

Ogni anno la città in cui abitano organizza un festival estivo con banchetti alimentari, giochi e concorsi, tra questi ultimi c'è anche la competizione tra le gelaterie. Shiki trova in casa un vecchio quaderno con delle ricette di gelati alle erbe create dal padre delle ragazze. I quattro si impegnano con il lavoro e le tre sorelle si contendono le attenzioni (e la minchia) del ragazzo.
Al festival i 4 si impegnano lavorando al banco dei gelati e la sera Shiki riceve il suo premio per l'impegno profuso nell'aiutarle, Natsumi è felice di offrirgli il suo corpo e le sue enormi tette per farlo godere.
A casa Shiki può fare un lungo bagno rilassante e contare sulla compagnia di Mifuyu che è giovane, ha le tette piccole ma sembra avere un talento naturale per il sesso e un amore incondizionato per il cazzo e la sera c'è Akine.
Il gelato preparato dai quattro riesce a vincere il primo premio e questo garantirà maggiore prosperità al negozio.

vlcsnap 2017 08 08 12h54m08s862

"Foto" di gruppo. Le tre sorelle da sinistra a destra: Natsumi, Akina e Mafuyu; sullo sfondo Shiki.

Commenti (0)

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.