Fela Pure: Mitarashi-san Chi no Jijou The Animation

Un film di animazione che si trova piuttosto facilmente su vari siti, illegali e non, ma sempre in versione censurata. Abbastanza facile anche trovarlo con i sottotitoli in lingua inglese. Il film è tratto da un videogioco.

  • Genere: Hentai
  • Titolo: Fela Pure: Mitarashi-san Chi no Jijou The Animation
  • Titolo originale: フェラピュア ~御手洗さん家の事情~ THE ANIMATION
  • Nazione: Giappone
  • Anno: 2014
  • Durata: 30 minuti
  • Regia: Tatsumi
  • Altri interpreti:

    Mitarai Keiko: studentessa modello e presidente dell'associazione studentesca
    Mitarai Noboru: fratello di Keiko

Attenzione! Il seguente sommario contiene spoiler.

Keiko Mitarai è la studentessa liceale perfetta: bellissima, studiosa e diligente, è la presidentessa dell'associazione studentesca ed è ammirata e imitata da tutte le ragazze della scuola. E' severissima con gli altri studenti, non esista a sequestrare riviste erotiche proibite quando le trova. Keiko nasconde un segreto.

Da quando ha scoperto il sapore del cazzo del fratello minore non riesce più a smettere di succhiarlo, per lei è come una droga. I due vivono soli perchè i genitori sono all'estero per lavoro e così Keiko e Noburo appena tornano da scuola si dedicano a lunghissime e indisturbate sessioni di sesso.

La parte fondamentale per lei è il pompino, a lei piace tantissimo farli e vuole imparare tutti i segreti di questa nobile arte. Si documenta con riviste e filmati e poi applica quello che ha appreso sul cazzo del fratello. Ovviamente ingoia tutto con gusto e - come spesso ripete -  non è mai abbastanza stanca per succhiarlo. Altrettanto ovviamente non si limitano al sesso orale.

La bocca sembra essere l'organo di piacere sessuale più sviluppato di Keiko, ama baciare, succhiare e anche farsi infilare le dita del fratello in bocca.

Noburo sembra piuttosto passivo ma poi comincia a esplorare il corpo della sorella alla ricerca dei suoi punti sensibili, data la natura incestuosa del rapporto i due esitano nel procedere con la penetrazione ma pompini, sfregamenti e pissing non sono un problema.

Alla fine di una sessione di gioco particolarmente intensa Keiko non resiste più e lo vuole dentro, si mette a pecorina e anche Noburo è d'accordo perchè vuole dare più piacere a sua sorella. Non avendo esperienza il ragazzino deve avere un talento naturale: la prende in differenti posizioni finchè i due se ne vengono contemporaneamente.

Il giorno seguente i due ragazzi tornano insieme a scuola da casa quando Keiko riceve una telefonata, è la madre che la informa del suo ritorno, dopo una lunga assenza sarà di ritorno da Parigi. E' finito il tempo del sesso senza limiti, 24 ore al giorno? Niente affatto!
L'intraprendente ragazza crea un buco nella parete divisoria che separa le stanze dei due ragazzi, con questo peep hole casalingo i due potranno continuare a divertirsi anzi, questa nuova modalità crea una situazione piuttosto eccitante, si tratta solo di farci l'abitudine.

Il peep hole improvvisato

Cominciano, ovviamente, con un pompino fatto attraverso il buco ed entrambi godono moltissimo con questa semplice prova. All'arrivo della madre i due stanno sperimentando nuove posizioni: il buco è stato fatto all'altezza giusta e Keiko può appoggiarci la passera, non solo la bocca, godendosi il tanto amato cazzo anche nella figa. La perversa Keiko si mette a chiacchierare con la madre mentre il fratello la scopa, nascondendo parte del corpo con una coperta.

La madre riparte per l'Europa e i due fratelli sono nuovamente liberi di scatenarsi, usare il peep hole però è stato troppo divertente e così decidono di usarlo per "l'ultima volta".

Commenti (0)

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.