Boku to Misaki-sensei

Attenzione: il film è del genere Shota ovvero coinvolge una donna adulta e un bambino-pre-adolescente. Per quanto moralmente discutibile questo genere di fumetti e animazioni in Giappone non è illegale. Non sono mica tanto sicuro che lo stesso sia vero in Italia, siete avvertiti!

Attenzione! Il seguente sommario contiene spoiler.

Di Boku to Misaki-sensei al momento in cui scrivo (settembre 2017) è uscito soltanto il primo episodio ma è probabile che in seguito ne verranno pubblicati anche altri dato che è tratto da un fumetto e la storia non si è ancora esaurito.

Per l'ultima volta avvertiamo i lettori del sito: si tratta di un film di animazione che coinvolge un adulto e un minorenne, in questo caso addirittura un bambino, se la cosa vi disturba siete pregati di non continuare con la lettura della scheda.

La trama del film è piuttosto semplice: Misaki è una giovane maestra elementare vittima di continui dispetti e scherzi da parte dei suoi studenti; questi non si limitano a tirarle palline di carta quando è voltata, come in tutte le scuole che si rispettino, attratti dal suo fascino e dalle sue enormi tette le sollevano la gonna per guardarle le mutande.

Tra i bambini della sa classe c'è Yuu che dimostra una maturità sorprendente: un pomeriggio bussa alla porta della casa della maestra e le chiede di insegnargli tutto sul corpo delle donne.

Il rapido corteggiamento

Misaki accompagna Yuu in camera da letto e si fa spogliare dal bambino restando, in un primo momento, con la biancheria intima. Quando si toglie il reggiseno le enormi tette della maestra sembrano esplodere sul viso del bambino che ci si tuffa e inizia a toccare e succhiare.
Misaki insegna il perfetto stile giapponese e quindi accompagna lo studente a fare la doccia - essenziale prima del sesso secondo i canoni culturali nipponici - solo a questo punto si toglie anche le mutande e apre le gambe.

Incitato dalla maestra Yuu guarda la passera da vicino, molto vicino, la tocca e poi prende l'iniziativa e comincia a succhiarla con passione. A questo punto la maestra scopre che il bimbo ha un cazzo già completamente sviluppato, gli regala una spagnola preliminare e quindi si fa penetrare. Per essere così giovane Yuu se la cava piuttosto bene e la prima scopata con la sua maestra si rivela soddisfacente per entrambi. Ovviamente il bambino è piene di energie e alla prima ne seguono parecchie altre in cui Misaki - rispettando il suo ruolo di maestra - fa provare al suo studente varie posizioni.

Nei giorni seguenti a scuola tutto procede quasi come prima: durante le lezioni Misaki e Yuu rispettano il ruolo di maestra e allievo ma appena c'è un attimo di pausa si appartano per fare sesso, un veloce pompino nei giardini della scuola regala a entrambi attimi di svago e soddisfazione.

Naturalmente sono i pomeriggi a casa di Misaki i momenti più intensi della loro vita sessuale e Yuu si dimostra piuttosto intraprendente: chiede (e ottiene) alla maestra di indossare la sua uniforme di quando era ancora studentessa, la scopa mentre lei indossa uno striminzito costume da bagno, la fa vestire da coniglietta di playboy e se la fa aprendo una apertura nei collant solo in mezzo alle gambe, prova a legarla e a sperimentare sesso ai limiti del bondage ma la maestra non gradisce quest'ultima esperienza e il ragazzino deve tornare sui suoi passi accontentandosi di altre situazioni meno estreme.

Misaki e Yuu

Yuu impara in fretta, esplora il corpo della sua insegnante e impara ad eccitarla e a farla godere anche sperimentando nuove posizioni.

Come detto questo è il primo episodio, la serie dovrebbe continuare con un nuovo episodio, forse nel 2018.

Commenti (0)

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.